top of page

Come avere uno stile Boho chic?

Ami collezionare oggetti colorati dai tuoi viaggi?

Vorresti esprimere la tua personalità con il tuo stile d'interni?

Ti piace combinare colori caldi con motivi e trame tessili?

Allora lo stile boho è lo stile perfetto per te.



 

Che stile è il Boho chic


L'arredamento boho chic è una sorta di “manifesto di ribellione e libertà”, che prova ad essere l’opposto dell'arredamento minimal moderno, molto più “monotono”.

È uno stile dove l’unica regola è l'assenza di linee guida.

E’, infatti, ispirato alla più libera espressione di chi abita l'ambiente domestico.

Una casa boho chic è unica, poiché è arredata in base alla storia del proprietario.

Ogni stanza racconta la personalità di chi la abita in maniera originale e personale, grazie proprio all'inserimento di pezzi unici e inimitabili, spesso “vintage”.

Le case boho chic sono, quindi, tutte differenti tra loro, sebbene legate da questa filosofia comune.



Credits @kseniachernaya


Accenti marocchini, colori saturi, tessuti e trame super vivaci. Il tutto è inserito all'interno di una ricca vegetazione per interior: il verde delle piante diventa un importante elemento d'arredo. E ancora lanterne dai mille colori che richiamano terre lontane, elementi eclettici e amache appese al soffitto: il risultato evoca il desiderio di una vita confortevole e rilassata, in perfetto stile “Vie Bohème”.

Nello stile boho-chic ciascun mobile, oggetto ed elemento decorativo possiede una storia e uno stretto legame con il proprietario: ogni dettaglio è scelto con attenzione e mai casualmente. Ma vediamo insieme le caratteristiche dell'arredamento boho chic.



Credits @charlottemay


Arredamento bohémien - lascia che la tua casa racconti la tua storia


Lo stile boho chic è la trasformazione dello stile boho, nato nel diciannovesimo secolo e solitamente associato al movimento Hippie degli anni '60 e '70.

Boho è, infatti, l'abbreviazione della parola bohémien, cioè lo stile di vita degli artisti del diciannovesimo secolo.

Negli anni ’60-’70 veniva però associato al tipo di esistenza di quei creativi ed intellettuali che vivevano ai margini della società, in maniera anticonformista.

Chic è, invece, una parola francese che indica eleganza e raffinatezza.

Nel 2000 lo stile boho chic viene quindi definito dal mondo dell'interior design come un un miscuglio di diversi stili, dal Far West all'Hippie, dall'etnico (africano o indiano) al nordico.



Arredamento Boho chic: caratteristiche principali


Questo stile è facile da riconoscere, essendo principalmente caratterizzato dall’utilizzo di colori vivaci, associati a differenti finitureù, dove c’è una perfetta congiunzione tra il vecchio e il nuovo.

Di minimal non vi è nulla: le stanze pullulano di oggetti, tappeti, tende, piante e arredi.

Anche le luci seguono lo stesso mood allegro dell' arredamento.



Credits @tarynelliott


Cosa non deve assolutamente mancare in un arredamento boho chic?

Ricordati di inserire: pouf etnici, divani accoglienti e confortevoli, cuscini con diverse tonalità e stampe, tappeti con influenze orientali e fatti con fibre naturali, accessori vintage ovunque, patchwork, piante (in perfetta ambientazione giungla) e tantissima arte.

Gli elementi naturali devono troneggiare all'interno delle stanze: scegli arredi in legno, bambù, rattan e vimini.



 

Sei pronto/a ad arredare casa con questo stile?


Ricorda:

1. Qualsiasi colore può essere usato come base e ci si può sentire liberi di combinare motivi, colori e materiali come si preferisce.

2. Per creare questo stile di arredamento, inizia dai tuoi mobili preferiti e non trattenerti dall’usare copridivani colorati o tavoli e cassapanche laccate, tutto è permesso. Nella fase successiva aggiungi strati di tappeti persiani, coperte fatte a mano e cuscini con motivi e fantasie diverse.

3. Per completare questo stile e creare un'atmosfera accogliente, aggiungi lampade in stili diversi, decora le tue pareti con collage di immagini e metti in mostra le tue collezioni di oggetti particolari.


Qualche spunto?


Ecco i miei siti preferiti per l'acquisto:


 

Stile boho chic: il riciclo creativo


Sai che FAdesign cerca sempre spunti per @designsostenibile e per @homedecorsostenibile


Cosa intendiamo con riciclo creativo?

Ti suggerisco di andare a fare un salto in cantina o in soffitta e di rovistare nei vecchi scatoloni: potresti trovare oggetti e arredi “vintage” a cui ridare vita!




Comentários


bottom of page